CURRICULUM DI LUIGI BOGGIA

Come nasce Eventi Straordinari e chi ne è alla guida.

Luigi Boggia inizia la "carriera di organizzatore" nel 1984 quando ricevette l'incarico di gestire l'attività di paracadutismo in occasione della manifestazione aerea organizzata dall'Aero club Valle d'Aosta nel 1984, si festeggiavano i 25 anni dalla nascita dell'aeroporto di Aosta, intervenne la Pattuglia Acrobatica Nazionale le Frecce Tricolori.
Quello fu il primo evento, nacque così la passione per l'organizzazione di eventi, a questo importante
avvenimento aeronautico ne seguirono altri sempre nel settore del paracadutismo sportivo quali:
- Trofeo "Ali in montagna" a Pila
- Vari trofei regionali presso l'aeroporto di Aosta
- il Trofeo Valle d'Aosta, gara internazionale di precisione in atterraggio che vide la partecipazione di 28 squadre europee con l'utilizzo del mitico aereo russo Antonov II appositamente arrivato dalla Polonia. Purtroppo fu l'ultimo grande evento di paracadutismo sportivo svolto in Valle d'Aosta.

Lasciata la guida della scuola di paracadutismo sportivo Valle d'Aosta si dedica ad altre discipline e organizza altri eventi: Partecipa all'organizzazione del Gran Galà del Monte Bianco di parapendio per due edizioni.

In seguito esplora altri settori preparando qualche gara motociclistica di fuori strada, alcune gimkane con i ciclomotori per poi continuare con le 2 ruote ad alto livello quando la Moto Guzzi gli assegna l'organizzazione di 2 edizioni del Raduno internazionale città di Aosta negli anni 1989 e 1990 che era parte di un circuito internazionale. Circa 700 moto per ogni edizione hanno percorso le strade della Valle arrivando da ogni parte d'Italia e d'Europa, i più lontani dalla Scozia e dalla Puglia.

Nel 1989 nasce "Ok Moto Bike & Sport" per organizzare le competizioni di mountain bike che facevano parte del Trofeo Valle d'Aosta e gestisce un ottimo team di atleti.

La voglia di differenziare le attività sportive lo fa evolvere l'anno successivo in "Club Sport e Tempo Libero" e collabora con i famosi tour operators Ventana e Karambola per i viaggi sportivi.
La squadra ottiene ottimi successi a livello nazionale anche grazie alla partnership con il Team Scott Italia capitanato da Mario Noris per il quale Luigi organizza, in Valle d'Aosta due edizioni dell'omonimo trofeo che per ogniuna ha visto la partecipazione di circa 350 atleti provenienti da tutta Italia.

Nell'ultimo anno di vita del Club il calendario di eventi oltre a gare di mountain bike con formule originali, vede l'organizzazione di un evento legato al pattinaggio a rotelle in linea con la due giorni della Roller Marathon città di Aosta, una manifestazione che ha visto la partecipazione di centinaia di appassionati e le esibizioni di veri acrobati sui pattini. Un successo notevole che purtroppo non sarà mai ripetuto, un grande sforzo organizzativo con grande affluenza di pubblico e attenzione da parte dei media nazionali.

In seguito a tutte queste esperienze Luigi viene chiamato dal tour operator Alpitour come consulente interno e promoter, nasceva Sportime, un brand specializzato in eventi e viaggi a tema sportivo su scala internazionale.
Luigi si specializza nei tour per ciclismo su strada a Maiorca e Tenerife, mountain bike a Tenerife, Lanzarote, Fuerteventura, Tunisia ed Etiopia, parapendio a Tenerife, Etiopia, roller in line skate a Maiorca.

Grazie alla partecipazione nella carovana pubblicitaria del Giro ciclistico d'Italia e a diverse edizioni al Salone internazionale del ciclo di Milano anche in compagnia tra gli altri di Gianni Bugno e vari corridori della Bianchi, entra in contatto con personaggi e squadre di primo piano del settore delle 2 ruote, per alcune di esse organizza stage di allenamento invernali a Maiorca, Tenerife e Gran Canaria.
Per il team Bianchi organizza il tour del sud della Tunisia in mountain bike che vede la partecipazione dei pluricampioni Dario Acquaroli e Nadia De Negri.

Dopo 4 anni di esperienze molto stimolanti a causa della crisi causata dal terribile attentato dell'11 settembre, Luigi decide di lasciare il settore viaggi per dedicarsi a tutt'altro e diventa webmaster con la sua web agency ad Aosta senza però trascurare la sua attività di volo in parapendio sopratutto con i tandem per i turisti e amici.

Passati 10 anni però la voglia di organizzare un evento è ritornata e per riprendere l'attività in modo significativo realizza in proprio la prima festa del volo in montagna il 23 giugno 2013 ad Antey Saint André.
Una prima edizione con un programma molto articolato che ha visto un'ottima partecipazione di specialisti del volo e di pubblico.
Questo è stato un ulteriore stimolo che ha fatto decidere per una seconda edizione ancora più completa e importante.
Altre eventi si sono aggiunti, il FLY Party di Chamois ed anche il raduno degli aerei ultraleggeri di Nus (festa del volo d'autunno) curato da Eventi Straordinari.

Si chiude per il 2015 il programma delle manifestazioni “Volare in Valle d’Aosta” di Eventi Straordinari asd.

Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato con entusiasmo e chi mi ha aiutato in qualche modo a realizzare tutto questo, sono stati 3 anni intensi e di duro lavoro che mi hanno dato soddisfazione, vedere tanti piloti in volo durante gli eventi è stato davvero emozionante.
GRAZIE!!!

Powered by: Web Service On Line © 2010-2015

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento e di cookie di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.